Monthly Archives: Juni 2020

You are browsing the site archives by month.

La dura verità sul trading – Può l’Average Joe Succeed?

Crypto trading è un gioco a somma zero con chiari vincitori e perdenti.

Questa fase competitiva produce innumerevoli trader autoproclamatisi redditizi su Twitter e YouTube. Mentre i giocatori del centro città si guadagnano da vivere commerciando per istituzioni come Galaxy Digital e Pantera Capital, come sono le loro strategie rispetto a quelle dei commercianti al dettaglio con sede a casa? I metodi di vendita al dettaglio funzionano?

„In generale, le istituzioni più grandi sono per lo più agnostiche e generalmente si concentrano sul market making“, ha detto Bill Herrmann, CEO della società di investimenti Wilshire Phoenix, al Cointelegraph.

Per agnostico direzionale, Herrmann significa che le istituzioni non si basano principalmente sulla direzione. Il trading direzionale si riferisce al collocamento delle transazioni sul lato lungo o corto – essenzialmente scommettere sul mercato che sale o scende. Al contrario, le strategie di trading non direzionale sfruttano i vari prodotti di trading, bot e altri aspetti per fare soldi al di fuori dei movimenti in salita o in discesa di Bitcoin. Il trading al dettaglio spesso comporta un approccio notevolmente diverso. Tali trader sono spesso in gran parte da soli per imparare e trovare il successo.

La maggior parte dei trader fallisce

Il Crypto trading è come il tradizionale trading di azioni, futures e forex in diversi modi. I partecipanti utilizzano i grafici dei prezzi, gli indicatori e i driver fondamentali per la logica del trading, scolpendo le strategie di trading dopo ore di test.

„I trader day profittevoli costituiscono una piccola percentuale di tutti i trader – 1,6% nell’anno medio“, secondo un articolo di Tradeciety, citando i dati del libro Do Day Traders Rationally Learn About Their Ability. „Tuttavia, questi day trader sono molto attivi – rappresentano il 12% di tutta l’attività di day trading“.

Detto questo, il commercio è molto difficile. A differenza degli sport e di altri eventi, quando le persone conducono transazioni o investimenti, entrano in un ring contro i migliori professionisti del settore. Un’analogia simile vede un Joe medio uscire di strada direttamente in una partita NBA. Il risultato non finirebbe bene per Joe.

Il trading è cambiato rispetto alle affollate stanze della città ritratte nei film

„Per quanto riguarda i trader al dettaglio, penso che pochi di loro abbiano davvero successo“, ha detto al Cointelegraph David Carman, ex trader del Chicago Board Options Exchange pit trader e co-fondatore del polo tecnologico FinTank.

„La maggior parte dei floor trader non è stata in grado di passare con successo dai box al trading elettronico“, ha spiegato Carman. „Con poche eccezioni, sono tutti scomparsi“, ha aggiunto. „Il vantaggio del trading in una fossa è stato quello di affidarsi ai broker“. Si perde quel vantaggio del trading elettronico“.

Sono finiti i giorni di trading floor affollati che ospitavano i partecipanti che urlavano per le contrattazioni. Il trading di piano necessitava di broker sul piano, entrando e uscendo da posizioni per i trader a loro disposizione. Conoscere bene il broker era un vantaggio sulla concorrenza. Quando il trading è diventato digitale, quel vantaggio è scomparso.

I professionisti attrezzati contro le masse autodidatta

Gli operatori istituzionali effettuano essenzialmente ordini per conto di altre persone o società, utilizzando i fondi loro assegnati da tali enti. Questi trader sovrintendono a grandi somme di capitale, disponendo della guida, degli strumenti e della tecnologia dell’azienda per la quale lavorano. Oltre a ciò, queste aziende spesso reclutano trader con comprovate esperienze di successo, o individui brillanti e dotati di talento che possiedono conoscenze di programmazione significative appena entrati sul campo.

Dall’altra parte ci sono i commercianti al dettaglio. Questa popolazione è composta da chiunque abbia una connessione a Internet, denaro da investire e una giurisdizione che lo consenta. La barriera all’ingresso per il crypto trading è molto più bassa rispetto al trading tradizionale sul mercato. Gli utenti possono facilmente saltare da uno scambio all’altro, finanziando i loro sforzi con le valute criptate o i trasferimenti di conti bancari.

Queste persone sono per lo più individui che cercano di fare soldi extra per se stessi, controllando il proprio capitale. Una pletora di tattiche di trading e di conoscenze vive online e nei libri, a disposizione di qualsiasi auto-iniziato motivato. Esistono anche corsi di trading online, ma il web è infangato da informazioni false e da esperti autoproclamati che vendono informazioni che possono o meno rivelarsi efficaci.

Anche con le migliori informazioni, il trading si riduce comunque a una questione personale. Ciò che può funzionare per una persona può non funzionare per l’altra. È una battaglia di emozioni, disciplina e organizzazione.

Forex Market: U.S. Consumer Sentiment Boosts the Dollar

The USD has a relief in today’s session, at least until the release of the report. Consumer sentiment, as measured by the University of Michigan, stood at 78.9 points, up from 72.3 the previous month. EURUSD falls to the 1.1250 level in the Forex market.

Wall Street is also breathing, with its main indices in green, after yesterday’s collapse. The Dow Jones is up 1.2%, as is the S&P 500, while the Nasdaq technology index is up 0.55%.

The active shelters are also recovering. Gold rises 0.35% to US$ 1,733, while BTCUSD climbs 1.6% to US$ 9,440.

Forex Market: Dollar Appreciates on Wall Street Collapse

Consumer Sentiment Brings Relief to the Dollar
The pandemic continues to hit the United States hard, so the positive data on consumer sentiment indicates that Americans continue to have an appetite for future consumption. That’s good for the economy and the dollar.

While we are far from 100-point levels in the first months of the year, it is important that the world’s leading economy is rebounding. Since a retraction of consumption in the US directly and indirectly affects everyone.

The green banknote in mid-week traded for a few moments above the 1.14 resistance. At the time of publication, it is estimated to be up to 1,1250.

Another important advance for the dollar in the Forex market is against the British pound (GBPUSD), currently trading at the key support of 1.25. In the week it was negotiated above 1.28.

Bollinger Bands for Forex Beginners: What are they, how do you use them?

Forex Market U.S. Consumer Sentiment Boosts Dollar
Forex market: Medium/long term analysis
Financial markets may be in the process of changing the price of the world’s most traded exchange rate, with derivative contracts suggesting that the euro could rise as much as 6% against the dollar to $1.20 by the end of the year, according to Reuters news network.

After years of inactivity, the single currency has already enjoyed a 6% rebound since mid-March. The general policy of the US Federal Reserve made the dollar more flexible, but more importantly, the euro zone finally opened up the taps and took a big step towards integration.

On June 18-19, the European Union will discuss a 750 billion euro game-changing recovery fund Bitcoin Code that requires the joint issuance of debt and cash grants to the poorest countries affected by the coronavirus.